Raggio: Chiuso
Raggio:
km Imposta il Raggio di Ricerca
Cerca

Aquardens Terme in Camper, Un Fine Settimana di Relax alle Terme di Verona

Aquardens Terme in Camper, Un Fine Settimana di Relax alle Terme di Verona

Aquardens Terme in Camper

Un fine settimana di relax
alle terme di Verona

Aquardens Terme in Camper – Sinceramente non sono un fanatico di spa e trattamenti termali, però avevo promesso a mia moglie un’uscita tranquilla e rilassante, quindi questa volta come meta abbiamo deciso di visitare Aquardens, le terme di Verona.
La struttura si trova nel comune di Pescantina, a pochi chilometri dal Lago di Garda, in piena Valpolicella, una delle zone vinicole più interessanti d’Italia, almeno a parere di chi scrive, se decidete di andarci quindi vi raccomando di visitare almeno una cantina (meglio due, giusto per non farsi mancare nulla).

Raggiungere il posto è abbastanza semplice, già dall’uscita autostradale di Verona Nord si notano i cartelli con le indicazioni, circa undici chilometri di strada comoda ed è fatta.

Parcheggio completamente gratuito, discretamente grande, illuminato e pianeggiante, occupa tutta la parte davanti allo stabilimento.

Alle terme in Camper

I camperisti sono i benvenuti, è disponibile infatti una grande area dedicata, tutto spazio libero non segnato che risolve l’ansia dell’ingombro e del superamento delle righe.
Nel parcheggio è anche possibile passare la notte e devo dire che è veramente una bella comodità, dopo l’estremo rilassamento nell’acqua termale, la voglia di guidare è pari a zero.

Entrata ampia e luminosa, accoglienza un po’ fredda ma professionale, pochi istanti per pagare il biglietto e il divertimento inizia.
All’interno della struttura non serve avere con sé denaro o carte di credito, ogni persona viene dotata di un braccialetto elettronico con il quale si può:

  • accedere dai tornelli di entrata (attenzione, viene calcolato l’orario di permanenza).
  • aprire e chiudere il proprio armadietto nell’area spogliatoi.
  • consumare nei bar e ristoranti interni.

Spogliatoi per uomini e donne in comune.
A primo impatto mi ha fatto un po’ strano ed effettivamente per qualche minuto abbiamo anche insistito a cercare i classici cartelli di genere. Ripensandoci in seguito, la sensazione è quella di andare in una spiaggia. Scegli un box, ti cambi, infili la tua roba in un armadietto e tutto sereno ti avvii verso la zona piscina.

Aquardens Terme in Camper,  Le impressioni

Prima impressione direi veramente buona. Un impianto di vasche moderno si snoda sotto un’enorme e luminosa vetrata.
Sembra di essere all’aperto durante la stagione estiva, immagine suggestiva che viene rinforzata dall’ingresso in acqua in leggera discesa, proprio come in spiaggia.
Al centro della vasca un piccolo bar fruibile direttamente da dentro l’acqua, da l’idea di essere in un villaggio turistico tropicale.

Questa prima parte della piscina sarebbe già sufficiente per passare una gradevolissima giornata: vasche diversificate per disegno e temperatura, idromassaggi, percorso kneipp, una piccola sauna e una discreta zona relax.
Ma il divertimento continua di fuori.
Camminando nell’acqua si accede infatti al parco esterno dove ci attendono altre vasche con diverse temperature, altri idromassaggi, giochi d’acqua e piccole nicchie dove rilassarsi e godersi l’abbraccio del tepore termale.

La Grotta dell’Armonia
Mi permetto di citare il sito ufficiale perché la descrizione che hanno dato è perfetta:
‘C’è un mondo magico racchiuso nella Grotta dell’Armonia fatto di cromoterapia e musicoterapia: un’area relax con effetti sorprendenti per rigenerare corpo e mente. Ricreando il silenzio più puro, l’armonia di colori e suoni della natura vi coinvolgeranno in un’esperienza totalmente rilassante.’

In conclusione Aquardens è un ottimo posto per passare una giornata, è veramente facile dimenticarsi l’orologio mentre l’acqua termale rilassa ogni muscolo del corpo. Un drink e un po’ di musica in sottofondo completano l’atmosfera, se poi la compagnia intorno è buona l’esperienza rischia fortemente di diventare indimenticabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati